Hitachi Construction Machinery

Europe

Stories

Un rapporto costruito sulla fiducia

August 13, 2021

Le operazioni in una cava in Bulgaria sono gestite con efficienza grazie all’acquisizione di due escavatori Zaxis 6 e due pale gommate ZW 6, che vanno a rafforzare una flotta di macchine movimento terra in espansione. Persenk Invest Ltd ha acquistato gli ZX350LC-6 e le ZW310-6 dopo avere avuto conferma di essersi aggiudicata un importante nuovo contratto.

Soluzioni affidabili

Le operazioni in una cava in Bulgaria sono gestite con efficienza grazie all’acquisizione di due escavatori Zaxis 6 e due pale gommate ZW 6, che vanno a rafforzare una flotta di macchine movimento terra in espansione. Persenk Invest Ltd ha acquistato gli ZX350LC-6 e le ZW310-6 dopo avere avuto conferma di essersi aggiudicata un importante nuovo contratto.

 

Plovdiv è una città antica (la seconda per grandezza dopo la capitale, Sofia) sulle rive del fiume Maritsa ed è la sede di Persenk Invest. La società è stata costituita nel 2009 da Georgi e Ivan Georgiev, padre e figlio, per coltivare la cava di Kurtovo Konare.

 

Il sito estrattivo è annidato su una delle sette colline attorno a cui era costruita Plovdiv. La sua coltivazione è iniziata nel 1959. Durante il regime comunista, i materiali estratti erano destinati alle ferrovie nazionali come pietrisco da massicciata. Dopo il cambiamento in Repubblica democratica di Bulgaria nel 1990, il sito non è stato sfruttato per 18 anni.

 

Persenk Invest, all’inizio della sua attività estrattiva nella cava, ha scelto di lavorare con macchine noleggiate, era questa l’opzione più economica negli anni successivi alla crisi finanziaria del 2008. È stato un esercizio utile, perché i Georgiev hanno potuto provare tre marchi diversi di macchine prima di decidere di acquistare la loro prima pala gommata e il loro primo escavatore nel 2011.

 

“In questo arco di tempo abbiamo deciso che Hitachi era l’unica possibilità per noi,” afferma Georgi. “Volevamo avere macchine di un unico marchio nel sito e stringere un ottimo rapporto con il rivenditore. Si tratta dell’intero portafoglio di servizi, e Hitachi e Z&M hanno superato le nostre aspettative e hanno tenuto fede al loro motto, che è ‘soluzioni affidabili’.

 

“La nostra collaborazione è un fatto logico, il nostro rapporto è più di una semplice relazione tra cliente e fornitore. Dal primo contratto, abbiamo intrattenuto ottimi rapporti e costruito un legame di grande fiducia.

 

Abbiamo avviato la nostra attività nel momento peggiore, ma Z&M ha lavorato con noi e ci ha offerto condizioni preferenziali per le macchine che abbiamo acquistato – non lo dimenticheremo mai!”

 

La roccia nei gradoni superiori viene fatta saltare se e quando è necessario, sebbene non ci siano esplosioni per due mesi (in aprile e maggio) durante la stagione di cova dei volatili del posto. Uno degli ZX350LC-6 movimenta i materiali frantumati spostandoli dal foro fatto dalla mina al fondo della cava. Il secondo ZX350LC-6 è in attesa di caricare 3.500 tonnellate di marmo al giorno nel frantumatore principale.

Manovre fluide e stabilità

“Lo ZX350LC-6 è potente e veloce, per di più è facile da manovrare e offre un piacevole ambiente di lavoro,” afferma Dimitar Georgiev, che lavora con Persenk Invest da quattro anni.

 

“I suoi movimenti sono più fluidi del modello precedente, così dopo un turno lungo sono meno stanco. La cabina è veramente comoda e silenziosa – la cosa migliore che questa macchina di eccellente qualità offre. L’escavatore è perfetto: stabile, potente, ideale per le esigenze della cava.”

 

Le pale gommate eseguono la fase successiva del processo – la prima delle due ZW310-6 movimenta ogni giorno 3.500 tonnellate di materiali frantumati dividendoli in due cumuli. I materiali vengono poi caricati sui camion che li scaricano nella stazione di alimentazione del frantumatore secondario e nell’impianto di vagliatura.

 

L’altra ZW310-6 ordina vari cumuli e nel piazzale carica i materiali finiti sui camion che li porteranno a destinazione. “La ZW310-6 si muove rapidamente tra i cumuli ed è perfino più produttiva del modello precedente,” afferma l’operatore Stoycho Guglev che lavora presso l’azienda da quattro anni.

 

“Con il joystick lo sterzo non richiede alcuno sforzo, le manovre sono fluide e il controllo della macchina è facile. Le operazioni di carico sono semplici grazie alla forza di trazione massimizzata dal differenziale autobloccante. La caratteristica che più mi ha colpito è il comfort della cabina, molto spaziosa e silenziosa.”

 

La centrale termoelettrica di stato, il principale cliente di Persenk Invest, è situata a 160 km di distanza e altri siti di clienti si trovano entro un raggio di 30 km dalla cava. Due volte al giorno, da 45 a 70 camion carichi lasciano la cava e la centrale termoelettrica riceve una media quotidiana di 3.000 tonnellate di materiali.

 

L’acquisto dei nuovi modelli Hitachi è avvenuto dopo la conferma di un contratto per tre anni tra Persenk Invest e la centrale termoelettrica. Precedentemente, l’azienda riforniva questo cliente tramite una terza parte.

 

“I materiali marmorei forniti dalla nostra cava alla centrale termoelettrica vengono mescolati al carbone nella fornace, ad alte temperature,” spiega Ivan. “In questo modo le emissioni sono meno dannose per l’ambiente.

 

“Dobbiamo fornire 2,5 milioni di tonnellate per l’intera durata del contratto e attualmente consegniamo 3.000 tonnellate al giorno. Le nostre macchine Hitachi e la squadra di dipendenti ci offrono la possibilità di incrementare la produttività se necessario, ma siamo ben lieti di mantenere questa flessibilità e di soddisfare le richieste dei nostri clienti.

 

“La centrale termoelettrica è il nostro maggiore cliente, ma continueremo sempre a rifornire anche gli altri clienti. Non li dimenticheremo, lavoriamo insieme a loro dall’inizio e consideriamo questo mercato come il lato dedicato ai servizi della nostra attività.”

Fiducia in Hitachi

Il nuovo contratto ha dato ai Georgiev la fiducia di investire in nuove macchine per eseguire il lavoro. Oltre alle macchine di ottima qualità, essi attribuiscono altrettanta importanza a una buona collaborazione, nell’improbabile eventualità di un malfunzionamento tecnico.

 

“Si tratta dell’intero portafoglio di servizi, Hitachi e Z&M sono partner affidabili per la nostra attività,” spiega Georgi. “Attribuiamo molto valore a questo rapporto e continueremo a richiedere loro l’assistenza post-vendita quando le nostre macchine non saranno più in garanzia.

 

“Il tempo di risposta dalla prima chiamata fino al loro arrivo sul posto è sempre inferiore a un’ora e mezzo e proprio questo rende la vita difficile ai venditori di altre macchine movimento terra! Dopo questo investimento non vogliamo provare un altro marchio – non ne vale la pena, nessun concorrente può stare alla pari con Hitachi.”

 

Ivan sottolinea anche l’importanza del ridotto consumo di carburante per Persenk Invest: “Il consumo di carburante dei nostri nuovi mezzi Hitachi è ottimo e contribuisce considerevolmente a ridurre i nostri costi di esercizio.

 

“Entrambi i modelli hanno dimensioni ideali per noi, offrono grande flessibilità alla nostra attività. Ci permettono di gestire qualsiasi fluttuazione della domanda senza dover modificare il numero di addetti. All’inizio pensavamo che erano macchine ottime, ora vogliamo lavorare soltanto con i modelli Hitachi.”

0 Compare models